Month: luglio 2015

AVVISO TFR FONDO DI GARANZIA

AVVISO (INDIRIZZATO ESCLUSIVAMENTE AGLI EX-DIPENDENTI)
DELLA CONGREGAZIONE ANCELLE DELLA DIVINA PROVVIDENZA IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA
PER LA LIQUIDAZIONE TFR A VALERE SUL FONDO DI GARANZIA INPS

Si comunica che è possibile inoltrare al Fondo di Garanzia I.N.P.S. la domanda di liquidazione del TFR, maturato fino al 31.12.2006 e riconosciuto nello Stato Passivo.
Il diritto alla corresponsione del TFR sorge esclusivamente a valle della risoluzione del rapporto di lavoro (per qualunque causa) e la domanda di liquidazione può essere inoltrata da tutti gli ex-dipendenti della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza in Amministrazione Straordinaria.
Pertanto, in seguito alla dichiarazione di esecutorietà dello Stato Passivo (intervenuta con decreto del Giudice Delegato, Dott. Alfonso Pappalardo, del 9.4.2015) la liquidazione riguarderà:
- il TFR maturato in azienda per il quale interviene il Fondo di Garanzia I.N.P.S. e i crediti diversi dal TFR coperti dalla garanzia del Fondo;
- le quote di TFR destinate a Fondo di Previdenza Complementare che verranno liquidate dal Fondo di Garanzia direttamente al Fondo Previdenziale di competenza, a condizione che il lavoratore interessato non abbia riscattato integralmente la propria posizione.
Per il pagamento di tali spettanze è necessario che ciascun ex-dipendente provveda ad inoltrare all’I.N.P.S. domanda di intervento del Fondo di Garanzia.
Tale domanda potrà essere inoltrata esclusivamente dall’ex-dipendente o per il tramite di un patronato o utilizzando direttamente i servizi al cittadino on-line accessibili dal sito web www.inps.it, (Cfr. Circolare I.N.P.S. n.46 del 27 marzo 2012); in quest’ultimo caso è indispensabile essere in possesso di un PIN dispositivo che può essere richiesto tramite il sito I.N.P.S..

IL RICHIEDENTE DOVRÀ ALLEGARE LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE:

- la domanda di intervento del Fondo di garanzia redatta sul modulo SR50, scaricabile dal sito web www.inps.it debitamente compilato e firmato dall’interessato;
- copia documento di riconoscimento;
- modulo SR52 debitamente compilato dalla struttura e firmato dal Commissario Straordinario (che verrà distribuito secondo le modalità di seguito indicate);
- copia della domanda di ammissione allo stato passivo completa delle ricevute pec e relativi conteggi (per crediti diversi dal TFR ove dovuti);
- copia delle buste paga (se disponibili) relative al periodo richiesto ( per crediti diversi dal TFR ove dovuti).

NON VA ALLEGATA (IN QUANTO GIÀ IN POSSESSO DELL’INPS):

- Copia autentica dello Stato Passivo: la copia autentica è stata già integralmente trasmessa all’INPS (nelle tre sedi competenti), giusta decreto del Giudice Delegato del 7.5.2015;
- Attestazione che avverso il provvedimento di ammissione del credito del singolo lavoratore non è stato proposto alcun ricorso per opposizione, impugnazione o revocazione ai sensi dell’art. 98 della Legge Fallimentare: l’attestazione è stata direttamente trasmessa dalla Cancelleria Centrale del Tribunale Civile di Trani all’I.N.P.S. (nelle tre sedi competenti).

AVVERTENZE:

Nel caso in cui il creditore si sia insinuato tardivamente, la domanda potrà essere presentata dal giorno successivo al decreto di ammissione tardiva al passivo o dopo la pubblicazione della sentenza che decide dell’eventuale opposizione/impugnazione proposta.
Nel caso di impugnazioni o opposizioni riguardanti il credito del lavoratore, la domanda potrà essere presentata dal giorno successivo alla pubblicazione della sentenza che decide dell’ opposizione/ impugnazione.

DISTRIBUZIONE DEI MODELLI SR 52 SOTTOSCRITTI DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO:

La Distribuzione dei Modelli SR 52, sottoscritti dal Commissario Straordinario, avverrà nei giorni 6, 7 e 8 luglio 2015, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presso gli Uffici del Personale delle sedi di BISCEGLIE, POTENZA E FOGGIA.
L’I.N.P.S. comunica, inoltre, relativamente al TFR afferente al Fondo di Tesoreria provvederà direttamente alla liquidazione senza che l’ex dipendente ne inoltri apposita richiesta.
Allegati: Avviso per accesso fondo di garanzia per ex lavoratori esclusivamente residenti nella Provincia BAT.

AVVISO BAT

Bisceglie, 1 luglio 2015

Il Commissario Straordinario
Avv. Bartolomeo Cozzoli